Parrocchia Sant'Eusebio - CAGLIARI -
 

ULTIMISSIME

 

 

I GRUPPI PARROCCHIALI

Da sei anni, nella nostra parrocchia, alla chiusura dell’anno catechistico, l’ultima domenica di maggio, si organizza la mostra dei gruppi parrocchiali.

Ciascun gruppo allestisce uno spazio espositivo in cui,  mediante l’utilizzo di materiali informativi, “si mostra”, a chi vuole conoscere più a fondo la vita della parrocchia, le attività che vi si svolgono e lo spirito che anima i gruppi che le portano avanti.

È un momento importante per diversi motivi:

  1. Ciascun gruppo è in qualche modo indotto a “fare i propri conti” sull’attività svolta durante l’anno sociale, ovvero dall’inizio dell’autunno all’inizio dell’estate. È insomma un momento di verifica.
  2. L’apertura dei vari locali, l’allestimento degli spazi espositivi, la compresenza nelle ore delle visite (sabato pomeriggio e domenica mattina) costituiscono un’ occasione di incontro e di confronto dei diversi gruppi tra loro.
  3. “Mostrarsi” all’esterno significa anche aprirsi agli altri, in particolare a quelli che fanno parte della parrocchia ma non hanno la possibilità di partecipare alle attività per motivi di famiglia o di lavoro o di salute, oppure perché semplicemente non si sentono motivati. Tutte queste persone potrebbero avere qualcosa da dirci, qualche osservazione da fare, qualche richiesta da avanzare. Ecco, questa può essere l’occasione per loro di esprimersi, per noi di ascoltare.
  4. È un momento di festa e questo non ha bisogno di commenti.

 Abbiamo ritenuto di fare una cosa utile stampando un opuscoletto informativo da distribuire ai visitatori.

In effetti le informazioni sulla parrocchia si trovano nel sito internet (WWW.parrocchiasanteusebiocagliari.it) però non tutti possono accedere a internet e poi ci piace l’idea di consegnare “a mano”, è anche questo un modo per stabilire un contatto.

Ora, però, vogliamo dire qualcosa su questi nostri gruppi parrocchiali.

Quanti sono, come funzionano, che cosa fanno lo scoprirete leggendo le schede di ogni singolo gruppo all’interno del nostro opuscoletto, ma vorremmo anche dirvi chi siamo noi, le persone che formano i gruppi. 

Siamo quelli della porta accanto. Siamo quelli che incontrate al mercato, a fare la fila alla posta o in farmacia.

Siamo quelli che intasano le strade alle 8,20 minuto più minuto meno, accompagnando figli o nipoti a scuola.

Siamo insegnanti, impiegati, donne delle pulizie, casalinghe, disoccupati, operai, professionisti, pensionati, studenti.

Siamo poveri e benestanti, sposati e non.

Siamo i vostri vicini, quelli che incontrate quando uscite a gettare il sacchetto della spazzatura o mentre aspettate l’autobus.

 Insomma, siamo quelli della porta accanto.

Questa è una cosa importante e bisognava dirla.

Il fatto è che ci capita, a volte, di sentirci osservati in un modo così … come se fossimo un po’ strani, anzi come se appartenessimo a una strana categoria di persone.

In realtà siamo solo gente comune che condivide l’interesse per la vita parrocchiale e vuole dare una mano agli altri, come e quando può, offrendo un pochino del proprio tempo e le proprie capacità di qualunque genere esse siano.

Qui c’è bisogno di tutti, c’è uno spazio per tutti e ciascuno può trovare un suo ruolo.

Venite e vedrete. Ciao a tutti.

 

 

Sostieni l'associazione con il tuo

  5 x1000

 

 

 

 

 

 

 

 

 

HOME PAGE

APPUNTAMENTI   I GRUPPI DI PREGHIERA    CATECHESI     LE NOSTRE PUBBLICAZIONI     SOLIDARIETA'   

LA nostra parrocchia    ANIMAZIONE LITURGICA     ORATORIO     SERVIZI UTILI    ulTimissime    50° anniversario   scrivici